(+39) 342 3704774 info@growmyexport.it
Distributore food Medio Oriente

Il fascino del Made in Italy è indubbiamente un fenomeno globale, e il Medio Oriente (area del Golfo) non ne è esente, soprattutto se si parla di vendere il food & beverage . Oggi vi presentiamo un importatore e distributore collocato in posizione strategica, su iniziativa italiana, che ha deciso di vendere in Oriente. Il suo management ha deciso di collocarsi logisticamente nei mercati target (Emirati Arabi uniti), portando però con sé la sensibilità e il know-how che solo un italiano può avere.

 

Vendere in Oriente: assortimento premium e attenzione all’organico

logo Menope gluten free organic products exhibitionLa mission è precisa: importare e distribuire in Medio Oriente una selezione dei più raffinati cibi e condimenti italiani, individuati nella ricca produzione regionale, che spazia dalla Valle D’Aosta alla Sicilia. L’assortimento è infatti esteso: olio extravergine d’oliva, pasta, prodotti da forno, sottoli, bottarga, risi e risotti, formaggi, biscotti.Un’attenzione particolare è rivolta ai prodotti bio e gluten free, con una sezione di articoli di altissima qualità rispettosi delle esigenze di chi cerca alimenti biologici o compatibili con l’intolleranza al glutine.
È infatti da qualche anno che il trend salutistico globale sta iniziando a farsi strada anche in Medio Oriente, come descritto in questo articolo della fine del 2013, ancora molto attuale.

 

Logistica evoluta e catena del freddo 

La capacità logistica del distributore si può intuire dalla presenza in assortimento di prodotto super-fresco quali mozzarelle e similari, che implicano una gestione corretta della catena del freddo e delle rotazioni di magazzino. A coronamento, la capacità di trasportare la merce con mezzi propri.

 

Logistica integrata e catena del fresco

 

Per vendere in Oriente, la distribuzione scelta è di livello premium, concentrata su hotel di alta fascia, punti vendita gourmet dei grandi shopping mall (tipici del retail del Medio Oriente), grandi e medie catene GDO, oltre che verso altri distributori non specialisti di food Made In Italy, che trovano in questo assortimento un eccellente ampliamento di gamma.